Quando cercavamo l’Aurora a Oslo

Sul Venerdì di Repubblica del 5 febbraio 2021 Angelo Ferracuti parla della chiusura dell’Associazione Italiani in Norvegia, del notiziario L’Aurora, e degli immigrati italiani in Norvegia.

Il numero dell’Aurora mostrato in foto nell’articolo, che rievoca l’acredine della stampa norvegese per la vittoria della nazionale italiana ai mondiali di calcio del 2006, è accessibile al seguente indirizzo: https://associazione-italiani-in-norvegia.org/Arretrati/Aurora_nr_4_2006_completa.pdf

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

One comment

  1. Egr, Presidente Trivilino,

    ho letto con amarezza l’articolo de “il venerdì”, che da anni compro regolarmente.

    Se da anni il sentimento dell’essere italiano è divenuto in me sempre più fioco, mi viene ora da dire che ci sono italiani che hanno dato tanto, e tantissimo hanno da dare, per tener più che vivo questo bellissimo sentimento. Lontani, a volte da decenni, dalla Madre Patria, ma straordinari nel farci ricordare chi siamo e da dove veniamo. Ricordo la Sua persona in un documentario di qualche anno fa: mi colpirono la Sua delicatezza, la Sua dedizione, la Sua compostezza, pur nella chiarezza di un profondo sentimento di nostalgia, come di figlio per la propria madre.

    Voi dell’Associazione siete stati e rimarrete un esempio mirabilissimo. Dovrebbe essere qualcuno di Voi ad essere nominato Ambasciatore, e per chiari meriti! E invece, ci sono ambasciatori (la a minuscola è voluta), che invece di segnalare l’Associazione come meritevole di riconoscimento ufficiali ai più alti livelli, interpretano il loro ufficio (anche qui, la u minuscola è voluta), a dispetto di tanti precedenti positivi, in un modo che sembra quasi ricordare certi sistemi in cui si tacitano … voci.

    Siate orgogliosi tutti di ciò che ci avete saputo suscitare.

    Con stima personale

    Antonio Scuglia

    Psicologio Psicoterapeuta
    Terapeuta EMDR
    Via Antonio Marino, 46/48
    81100 Caserta
    Italia
    Email: antonioscuglia@hotmail.com
    Tel. + (0) 823 30 25 80
    Mob. + 39 339 175 68 94

    Terapie a distanza tramite Skype, Zoom, Messenger.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.