Una serata all’insegna della buona musica italiana vecchia e nuova

Venerdì 9 gennaio, in sede alle ore 1900, i coniugi Margrethe Førre Nardocci e Lorenzo Nardocci con Roberto Palermo ci daranno una serata indimenticabile.

Margrethe Førre Nardocci ha le sue radici nel Vestlandet, a Haugesund e Stavanger. Ha iniziato a studiare canto dall’età di 18 anni presso Norges musikkhøgskole di Oslo. Nel 2001 consegue un Bachelor in canto classico. Dopo aver studiato in Italia e in Germania, ha superato gli esami di laurea nel 2006 come cantante presso la Norges musikkhøgskole con approfondimento nella canzone del prima metà del 1900. Sempre nel 2006 ha pubblicato un cd per la casa discografica Grappa con ballate tradizionali e ballate da lei stessa composte in collaborazione con il sassofonista e componista Rolf-Erik Nystrøm. Margrethe si esibisce come voce solista in diversi cori professionali, tra questi citiamo Operakoret og Stavanger Symfoniorkesters Kammerkor.

Nel progetto «Made in Italy» combina il suo interesse per la canzone moderna e per la lingua e la musica italiana. Il suo repertorio varia dal cabaret classico al jazz in un intima collaborazione con il pianista Lorenzo Nardocci.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *