1796 ovvero …vecchie storie.

Giuseppe Morello

Riportiamo con vivo piacere la presentazione del libro scritto dal nostro socio Giuseppe Morello.

Giuseppe Morello è nato ad Acqui Terme il 10 Agosto del 1941. Proviene da una famiglia operaia e, nonostante fosse molto brillante negli studi, i genitori non ebbero comunque la possibilità economica di permettergli un alto livello di istruzione e incominciò così a lavorare all’età 15 anni. Si dedicò a differenti mestieri, sino a quando nel 1965 si decise per ricominciare una nuova vita, lasciando l’Italia ed emigrando in Svezia.

Ha vissuto per molti anni a Göteborg, dove, oltre che ad iniziare una nuova vita e una nuova carriera professionale, si è impegnato, come autodidatta, ad apprendere alcune lingue straniere ed anche a migliorare la propria cultura, particolarmente in campo storico e sociale.

È stato attivo nel ramo ristorante-alberghiero, principalmente a Göteborg , ed infine dal 1999, ad Oslo in Norvegia.Di comune accordo con la sua consorte, decise dopo il pensionamento, avvenuto nel 2007, di lasciare la Scandinavia e di ritornare in Italia, nella sua città natale, dove tuttora risiede..Questo romanzo vuole raccontare le vicende di alcuni giovani e di quelle scelte che fecero prima, durante e dopo l’arrivo di Napoleone Bonaparte in occasione della sua prima Campagna d’Italia, avvenuta nel 1796, nelle immediate vicinanze della mia terra d’origine, il Monferrato.

All’inizio, le vicende sono molto ambientato nel Basso Piemonte ed in Liguria ma poi il filo conduttore delle storie si sposta seguendo gli eventi storici e le vicende personali dei diversi protagonisti anche in altre Nazioni Europee ed è in parte autobiografico.

La storia è ambientata nel periodo Napoleonico, in realtà certi brani del romanzo si riferiscono a fatti purtroppo realmente avvenuti in date più recenti ed è in alcuni brani autobiografico.

La mia intenzione è quella di narrare le storie della gente che è nata, vissuta ed è morta nella mia terra… anche se in fondo, è un poco la storia dell’intera umanità.

Questo romanzo è il primo di una trilogia. Nei prossimi racconti, narrerò le vicende dei discendenti di quei personaggi presenti in questo romanzo.Sono molto convinto che questi romanzi potranno essere una maniera di raccontare della Storia moderna europea, ed in particolare di quella Italiana, in una maniera interessante e anche polemica, in quanto questa volta la Storia, così come è scritta, e vista dalla parte degli eterni perdenti…il popolo.

Acqui Terme, Gennaio 2012.

Il libro: Giuseppe Morello, 1796 ovvero …vecchie storie, Amazon (esiste anche un’ edizione in inglese).

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *