Bebi, desideriamo ricordarti così: in mezzo a noi

Il 23 gennaio 2019 è venuta a mancare la cara esistenza del nostro socio Giuseppe Chiarello. Nato nel 18 dicembre 1936 a Lonigo in provincia di Vicenza Giuseppe è venuto in Norvegia con un gruppo musicale che si esibiva nell’ Hotel Bristol di Oslo. Negli anni 50 – 70 c’erano tantissimi gruppi musicali italiani che si esibivano in tutta la Norvegia e molti musicisti sono rimasti in Norvegia. Bepi, così lo chiamavano gli amici, si trovò subito bene e trovò anche un lavoro nel coro dell’Opera di Oslo. In Norvegia ha anche trovato l’amore ed ha avuto quattro figli. Nonostante la sua lunghissima permanenza in Norvegia Bepi aveva conservato il suo dolce accento veneto ed aveva mantenuto i contatti con gli ambienti italiani, in particolare con la nostra Associazione e con la Dante Alighieri. Bepi ci ha regalato tantissime canzoni. Giuseppe si è esibito in moltissimi posti ed era richiestissimo nelle feste private. Ma la sua passione era quella di portare gioia con la sua voce e con la sua chitarra ai vecchi norvegesi che vivono nelle case di riposo.  Caro Bebi ci mancherai molto e sono sicuro che mancherai a tantissima gente, italiani e norvegesi. Le nostre più sentite condoglianze alla famiglia. Che la terra norvegese che ti hai tanto amata ti sia lieve Bebi.

Giuseppe Chiarello canta “Firenze Sogna” nella sede dell’Associazione Italiani in Norvegia. Oslo 2 settembre 2016

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.