Italiani in Norvegia: La Mavi Logistikk

Nel 2010, due connazionali discutevano in un fastfood di periferia di Oslo le linee guida del loro sogno, un progetto ambizioso che l’anno successivo sarebbe diventato realtà: la creazione della Mavi Logistikk, una ditta di trasporti di molto successo a Oslo e dintorni. Da allora, Cristian Mazzola e Nicola Vino, soci, amici e fratelli hanno percorso una strada tutta in salita frutto del loro lavoro costante.

Cristian, nato a Napoli il 06.11.1971 e Nico, nato a Bari il 07.05.1972, in Norvegia dal 1999 e dal 2001 rispettivamente, si conobbero ad agosto del 2006 in una ditta di trasporti per la quale entrambi lavoravano. Tra le estenuanti giornate lavorative, le chiacchierate della pausa-caffè e lo scoprire degli interessi in comune, la loro amicizia si andò consolidando e il sogno di avere una ditta tutta loro iniziò a diventare realtà. Così il 14 aprile del 2011 Cristian effettuo’ la prima guida come autista autonomo per la sua nuova ditta MCO Service, la quale crebbe tanto velocemente che alla fine del 2011 il suo alto fatturato costrinse alla trasformazione di essa in società per azioni. Nell’ottobre 2011 anche Nico, che per motivi strategici era rimasto a lavorare come dipendente nella loro vecchia ditta, entrò a lavorare in MCO e nell’aprile 2012 fondarono finalmente il loro capolavoro: la Mavi Logistikk.

Nicola Vino e Cristian Mazzola
Nicola Vino e Cristian Mazzola

La sede iniziale del loro progetto è stato un piccolo ufficio di meno di due metri quadrati, uno stanzino concessogli in comodato d’uso da Elkjøp, il negozio di elettrodomestici per cui iniziarono a guidare. I primi mesi trascorsero con la solita routine: due giorni alla settimana guidavano e tre giorni restavano in ufficio a programmare e progettare. Arrivato il 2013, essi decisero di reinvestire i guadagni dell’azienda: in questo modo nacque la MAVI Group Holding la quale include nuove imprese operanti in diversi settori e aree del mondo, come per esempio DelEx (Novembre 2013) una seconda azienda per il trasporto in Norvegia, MAVI SIS – Smart Innovative Solutions (Gennaio 2014) dedicata al Project Management e sviluppo di soluzioni aziendali in Norvegia e Italia e MAVI Pet (Settembre 2014) in Italia che si occupa della toelettatura di animali domestici e che già oggi si trova tra le prime 4 al mondo in questo settore. Il 2015 è stato un anno di fortificazione delle aziende del gruppo, giunto a collaborare con grandi aziende del calibro di Elkjøp, Lefdal, Expert, IKEA, WhiteAway, Skousen ed altre.

In questo 2016, Nico, Cristian e tutto il loro “dreamteam” sono attivi con 2 nuovi progetti in altri mercati ed in altre parti del mondo.

Quando si chiede ai nostri protagonisti quale sia stata la chiave del loro successo, rispondono all’unisono che in realtà sono due, la prima chiave è il complementarsi di pregi e difetti a vicenda, la seconda è quella di essere entrambi degli ottimi scopritori di talenti. Grazie a ciò sono riusciti nel corso degli anni a circondarsi di persone fenomenali che oggi lavorano con loro, e che hanno contribuito a spingere le ditte sempre più in alto, senza mai porsi limiti. In ambito sociale, Cristian è stato il fondatore della prima squadra di calcio italiana “Italica” che giocò in settima divisione in Norvegia, senza però buoni risultati. In più, egli è stato il più votato tra i candidati nelle elezioni del Comites di Oslo, diventandone così il Presidente per un breve periodo, carica che però dovette lasciare per motivi personali.

Nicola, Nico per gli amici, adora l’astronomia, la matematica, la geografia, la birra (ha conseguito un master presso l’unica università della birra d’Europa) e i Pink Floyd (dei quali possiede una grande collezione di dischi in vinile)

Si dice che il segreto del successo nella vita sia fare della vocazione il proprio divertimento, e dopo aver parlato con i nostri protagonisti mi sento in grado di confermarlo. Vorrei finire questo articolo con una frase di Platone che a mio parere descrive la terza chiave del loro successo “Non conosco una via infallibile per il successo, ma una per l’insuccesso sicuro: voler accontentare tutti”.

Ireka Davila

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *